Agente immobiliare

L'agente immobiliare è un mediatore che si occupa dello scambio di beni immobili, prevalentemente lo scambio in compravendita o in locazione di abitazioni, di locali commerciali nuovi e/o usati e di terreni nonché la cessione o l'affitto di aziende.

Come si diventa agenti immobiliari

L’esercizio di questa attività è subordinato all’iscrizione al Ruolo degli Agenti di Affari in Mediazione tenuto presso ciascuna Camera di Commercio. L’iscrizione al Ruolo abilita su tutto il territorio nazionale e dà diritto alla provvigione.

L’art. 2 della legge 3 febbraio 1989, n. 39 sancisce l’obbligatorietà dell’iscrizione al Ruolo degli agenti di affari in mediazione sia per la mediazione professionale che per quella occasionale.

Il D.Lgs. 59/2010 (di attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno) ha soppresso il ruolo di cui all’art. 2 della L.39/1989, prevedendo una nuova disciplina procedimentale per l’esercizio della attività di mediazione, che è ora subordinato ad una dichiarazione di inizio attività da presentare alla Camera di commercio per il tramite dello sportello unico del Comune competente.

La Camera di commercio, una volta verificato il possesso dei requisiti prescritti da parte degli interessati, provvederà ad iscrivere i dati nel registro delle imprese (se l’attività è svolta sotto forma di impresa), oppure nel repertorio delle notizie economiche amministrative (REA), assegnando ad essi la qualifica di intermediario per le diverse tipologie di attività previste dalla L. 39/1989.

La nuova disciplina troverà concreta applicazione nel momento in cui il Ministero dello sviluppo economico emanerà il decreto di attuazione con cui saranno disciplinate nel dettaglio tutte le novità.

Il Ruolo, tenuto presso tutte le Camere di Commercio di tutte le Province italiane, è diviso in base al regolamento di attuazione (D.M. 21-12-1990, n. 452) in quattro sezioni: agenti immobiliari, agenti con mandato a titolo oneroso, agenti merceologici, agenti in servizi vari.

In particolare, per quello che ci interessa:

  1. Agenti immobiliari: è la sezione che accoglie le iscrizioni di tutti coloro che operano, sia in forma professionale che occasionale, come mediatori nel settore immobiliare cioè in forza di incarico e non di contratto;
  2. Agenti con mandato a titolo oneroso: sezione, che si differenzia dalla precedente, per il semplice fatto che chi si iscrive in essa può operare come mandatario cioè in forza di un regolare contratto di mandato, sempre ovviamente nel campo immobiliare.

Per l’iscrizione al Ruolo nella sezione degli agenti immobiliari è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado di qualsiasi indirizzo. Al riguardo precisiamo che è sufficiente anche un diploma di qualifica conseguito al termine di un triennio di studi successivi al triennio della scuola media.

È necessario inoltre:

  1. avere frequentato un corso di formazione preparatorio e aver superato un esame camerale in relazione al ramo di mediazione prescelto, che si articola in due prove scritte e una orale;
  2. in alternativa alla prima ipotesi, la L. 57/2001 prevede un periodo di pratica di almeno dodici mesi con l’obbligo di frequenza di uno specifico corso professionale. Questa possibilità, non è però, al momento concretamente realizzabile, in quanto manca il decreto di attuazione alla seguente disposizione da parte del Ministero competente, circa le modalità e le caratteristiche del titolo di formazione, dell’esame e della tenuta del registro dei praticanti.

continua leggere

L'esame camerale

L’esame camerale di cui all’art. 2, comma 3, lett. e) della L. 39/1989, rivolto ad accertare le capacità tecnico-professionali dei candidati, è stato disciplinato nel dettaglio dal D.M. n. 300 del 21 febbraio 1990.

In particolare, per la sezione Agenti Immobiliari e Mandatari a titolo oneroso nel campo immobiliare, sono previste due prove scritte e una orale.

Il primo scritto verte su materie giuridiche (nozioni di legislazione sulla disciplina della professione di mediatore, di diritto civile e di diritto tributario) e il secondo su materie tecnico-immobiliari (nozioni concernenti l'estimo, la trascrizione, i registri immobiliari, il catasto, stime, tipologie edilizie ecc.).

Sono ammessi alla prova orale solo coloro che abbiano ottenuto una votazione media di almeno sette decimi nelle prove scritte e una votazione di almeno sei decimi in ciascuna di esse. L'esame è superato dai candidati che abbiano ottenuto un voto non inferiore a sei decimi nella prova orale.

continua leggere

Volumi consigliati

Diritti e Doveri del Proprietario di Immobili

Diritti e Doveri del Proprietario di Immobili

Cod. 111 Pag. 224

Anno Edizione: 2008

Prezzo €16,00

Info

Costruire e Ristrutturare Casa

Costruire e Ristrutturare Casa

Cod. 112 Pag. 224

Anno Edizione: 2008

Prezzo €16,00

Info

Locare un immobile ad uso commerciale

Locare un immobile ad uso commerciale

Cod. 114 Pag. 240

Anno Edizione: 2009

Prezzo €16,00

Info

Case, terreni e fisco

Case, terreni e fisco

Cod. 115 Pag. 160

Anno Edizione: 2009

Prezzo €15,00

Info

La casa dalla A alla Z

La casa dalla A alla Z

Cod. 109 Pag. 256

Anno Edizione: 2010

Prezzo €20,00

Info

Scegliere il miglior mutuo immobiliare

Scegliere il miglior mutuo immobiliare

Cod. 110/1 Pag. 272

Anno Edizione: 2010

Prezzo €20,00

Info

Locare un immobile ad uso abitativo

Locare un immobile ad uso abitativo

Cod. 113 Pag. 176

Anno Edizione: 2009

Prezzo €18,00

Info

Agente Immobiliare

Agente Immobiliare

Cod. 65 Pag. 704

Anno Edizione: 2016

Edizione: X

Prezzo €42,00

Prezzo Scontato €35,70

Acquista

Info

Agente Immobiliare - Quiz

Agente Immobiliare - Quiz

Cod. 65/1 Pag. 464

Anno Edizione: 2016

Edizione: V

Prezzo €29,00

Prezzo Scontato €24,65

Acquista

Info

Acquistare e Vendere Casa

Acquistare e Vendere Casa

Cod. 110 Pag. 160

Anno Edizione: 2008

Prezzo €14,00

Prezzo Scontato €11,90

Acquista

Info