• Ministero della Giustizia
  • G.U. n. del 20/09/2016
  • Concorso Funzionari di Cancelleria - Funzionario Giudiziario e Funzionario UNEP

  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 12/10/2016
  • Dell’ammissione alla procedura, dell’avvio della formazione, del termine finale della predetta fase e delle modalità di fruizione della stessa, nonché delle modalità di accesso all'apposita piattaforma informatica, sarà data comunicazione, esclusivamente e con ogni effetto ai fini del presente bando, mediante avviso pubblicato sul sito del Ministero della giustizia, all’indirizzo http://www.giustizia.it.

  • Qualifiche e posti a concorso Funzionari di Cacelleria

    E’ indetta la procedura di selezione interna per la copertura di 1.148 posti dell’area terza, figura professionale del Funzionario giudiziario del sistema di classificazione del personale non dirigenziale dell’amministrazione giudiziaria, mediante passaggio dall’area seconda, figura professionale del Cancelliere, ai sensi dell’art. 21-quater del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2015, n. 132 (d’ora innanzi d.l. n. 83/2015) e in conformità con le prescrizioni della norma medesima.

    E’ indetta la procedura di selezione interna per la copertura di 622 posti dell’area terza, figura professionale del Funzionario UNEP del sistema di classificazione del personale non dirigenziale dell’amministrazione giudiziaria, mediante passaggio dall’area seconda, figura professionale di Ufficiale giudiziario, ai sensi dell’art. 21-quater del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2015, n. 132 (d’ora innanzi d.l. n. 83/2015) e in conformità con le prescrizioni della norma medesima.

  • Requisiti di partecipazione

    Funzionario Giudiziario
    Ai sensi dell’art. 21-quater del d.l. n. 83/2015 la presente procedura ha la specifica finalità di “sanare i profili di nullità, per violazione delle disposizioni degli articoli 14 e 15 del contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) comparto Ministeri 1998/2001, delle norme di cui agli articoli 15 e 16 del contratto collettivo nazionale integrativo del personale non dirigenziale del Ministero della giustizia quadriennio 2006/2009 del 29 luglio 2010, assicurando l'attuazione dei provvedimenti giudiziari in cui il predetto Ministero è risultato soccombente, e di definire i contenziosi giudiziari in corso”.

    Possono partecipare alla selezione i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria con il profilo professionale del Cancelliere, anche in posizione di comando, distacco o altra posizione giuridica presso altra Pubblica Amministrazione o Ente, non collocati a riposo e inquadrati nella medesima figura professionale del Cancelliere alla data del 14 novembre 2009;

    Non possono partecipare alla selezione i dipendenti che, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, si trovino nelle seguenti condizioni: siano in stato di sospensione cautelare dal servizio; siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, destinatari di provvedimenti disciplinari di condanna a sanzioni più gravi della multa; siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, comunque interessati da misure cautelari di sospensione dal servizio, salvo che nell’eventuale procedimento penale per i medesimi fatti sia stata pronunciata sentenza di assoluzione almeno in primo grado, ovvero che lo stesso sia stato definito con provvedimento di archiviazione.

     

    Non possono partecipare coloro che non siano dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria, ancorché vi prestino servizio a titolo di comando o di qualunque altra posizione giuridica.

     

    Funzionario UNEP
    Ai sensi dell’art. 21-quater del d.l. n. 83/2015 la presente procedura ha la specifica finalità di “sanare i profili di nullità, per violazione delle disposizioni degli articoli 14 e 15 del contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) comparto Ministeri 1998/2001, delle norme di cui agli articoli 15 e 16 del contratto collettivo nazionale integrativo del personale non dirigenziale del Ministero della giustizia quadriennio 2006/2009 del 29 luglio 2010, assicurando l'attuazione dei provvedimenti giudiziari in cui il predetto Ministero è risultato soccombente, e di definire i contenziosi giudiziari in corso”.

    Possono partecipare alla selezione i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria con il profilo professionale di Ufficiale giudiziario, anche in posizione di comando, distacco o altra posizione giuridica presso altra Pubblica Amministrazione o Ente, non collocati a riposo e inquadrati nella medesima figura professionale di Ufficiale giudiziario alla data del 14 novembre 2009;

    Non possono partecipare alla selezione i dipendenti che, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, si trovino nelle seguenti condizioni: siano in stato di sospensione cautelare dal servizio; siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, destinatari di provvedimenti disciplinari di condanna a sanzioni più gravi della multa; siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, comunque interessati da misure cautelari di sospensione dal servizio, salvo che nell’eventuale procedimento penale per i medesimi fatti sia stata pronunciata sentenza di assoluzione almeno in primo grado, ovvero che lo stesso sia stato definito con provvedimento di archiviazione.

    Non possono partecipare coloro che non siano dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria, ancorché vi prestino servizio a titolo di comando o di qualunque altra posizione giuridica.

    • Prova selettiva
    • La prova è volta ad accertare le conoscenze dei candidati connesse con le competenze assegnate al profilo professionale del Funzionario giudiziario e del Funzionario UNEP.
      La prova selettiva si articolerà in una prova scritta che consisterà nella risposta a trenta quesiti con risposte predefinite, tra le quali il candidato sceglierà quella ritenuta corretta. Le domande avranno ad oggetto le seguenti materie:
      Elementi di diritto processuale civile e penale;
      Disciplina dei servizi con particolare riferimento ai sistemi e ai servizi informatici;
      Contenuti professionali previsti dall’ordinamento professionale di riferimento.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

17/02/2017

Concorso Assistenti Giudiziari: banca dati ufficiale, l'Ok dal ministro

Il ministro Orlando dal suo profilo FB anticipa la possibile uscita della banca dati dei quiz

15/02/2017

Concorso 800 posti di Assistente Giudiziario: Corsi di preparazione alla prova preselettiva

Conclusi con successo i Corsi di preparazione alla prova preselettiva organizzati da Simone Formazione

14/02/2017

Concorso Assistenti Giudiziari: rinvio calendario della prova preselettiva

Tutto rinviato alla gazzetta ufficiale del 3 marzo

17/01/2017

800 assunzioni per la PA: ben 740 nell’Agenzia delle Entrate

Firmato il decreto per lo sblocco delle assunzioni nella PA: spazio ai controllori delle Entrate, tutte le assunzioni nella PA centrale. Ecco i dettagli.