• Comune di Milano
  • G.U. n. del 30/12/2016
  • Concorso a 6 Posti di Istruttore dei Servizi Culturali

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 29/03/2017
  • Data e sede d'esame

    Il diario delle prove d’esame e/o dell’eventuale preselezione relativo alle selezioni pubbliche di seguito indicate sarà pubblicato, salvo ulteriore rinvio, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - del 6 ottobre 2017.

  • Avviso domanda di partecipazione

    Le domande di partecipazione alla selezione, dovranno essere redatte esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo www.comune.milano.it – Sezione Utilizza i Servizi – Selezione e Concorsi – Selezioni e Concorsi aperti - Concorsi pena esclusione, a far tempo dal giorno 18/02/2017 ed entro le ore 15,00 del giorno 29/03/2017.

    • Preselezione
    • Le prove d’esame potranno essere precedute da preselezione, così come previsto dall’art. 13 dell’Appendice n. 3 al Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi del Comune di Milano. In relazione al numero dei presenti alla preselezione, è riservata alla Commissione Esaminatrice la facoltà di stabilire, il giorno stesso della selezione, il numero dei candidati da ammettere alla prova scritta, individuati secondo l’ordine decrescente di merito.

    • PROVA SCRITTA
    • Potrà consistere nello svolgimento di un elaborato e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o in una serie di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica e verterà sugli argomenti di seguito indicati:
      - elementi di diritto amministrativo con particolare riguardo alle norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
      - ordinamento degli Enti Locali;
      - rapporto di lavoro subordinato nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento agli Enti Locali;
      - nozioni di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione (danneggiamento e furto di opere d’arte, ecc…);
      - elementi di museologia, museografia e gestione e cura delle collezioni ai sensi della normativa nazionale e regionale sui beni culturali (Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio D.Lgs. n. 42/2004 e s.m.i.);
      - conoscenza dei civici musei e delle sedi espositive del Comune di Milano nonché presenti sul territorio milanese;
      - conoscenza delle misure preventive e di mantenimento della sicurezza degli ambienti, compresi i sistemi di protezione attiva e passiva edili ed impiantistici, delle collezioni e delle persone (oltre alle normative specifiche sopra indicate, anche ai sensi della L. 81/2008);

      Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che avranno riportato, nella prova scritta, una votazione di almeno 21/30 o equivalente.

    • PROVA ORALE
    • La prova, diretta anche ad accertare una adeguata conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato, verterà sulle materie oggetto della prova scritta.
      Il colloquio concorrerà, altresì, ad approfondire la conoscenza della personalità del candidato ed a valutare le sue attitudini e le sue competenze in relazione al profilo da ricoprire.
      Nel corso delle prove si provvederà inoltre ad accertare il livello di conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

19/07/2017

250 posti Ministero dell'Interno: prova preselettiva dal 18 settembre 2017

L’elevato numero di domande ha reso necessaria una prima selezione basata sui quiz

17/07/2017

Concorso INPS: entro il 2017 il bando

Nuove opportunità per i laureati in Giurisprudenza, Economia e Ingegneria gestionale.

13/07/2017

Maxi concorsi nella P.A. Selezione unica ogni tre anni

In arrivo una vera e propria rivoluzione per i concorsi pubblici