• Ministero dell'Interno
  • G.U. n. 33 del 02/05/2017
  • 250 Funzionari Amministrativi del ruolo del personale dell'Amministrazione civile dell'Interno.

  • -
  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 01/06/2017
  • Data e sede d'esame

    Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4^ Serie speciale "Concorsi ed esami" del 30 giugno 2017, nonché nel sito internet del Ministero dell'Interno http://concorsiciv.interno.it verranno date comunicazioni riguardo alla pubblicazione dei quesiti ed alle modalità di svolgimento della prova preselettiva.

    • Prova preselettiva
    • Nel caso in cui il numero dei candidati sia pari o superiore a dieci volte il numero dei posti messi a concorso, per determinarne l'ammissione alle successive prove scritte, è previsto l'espletamento di una prova preselettiva.
      Ove necessario, lo svolgimento delle prove preselettive potrà essere effettuato ricorrendo a selezioni decentrate per circoscrizioni territoriali.
      La prova preselettiva consiste nella risoluzione di quesiti a risposta multipla tesi a verificare la conoscenza nelle seguenti materie:
      - elementi di diritto pubblico;
      - diritto internazionale pubblico, dell'Unione europea e legislazione nazionale ed europea nell'ambito della protezione internazionale;
      - storia contemporanea, con particolare riferimento agli avvenimenti nei paesi extraeuropei dal dopoguerra ad oggi;
      - geografia politica ed economica, con particolare riferimento ai Paesi del continente africano e asiatico;
      - lingua inglese.

      Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da almeno quattro risposte, delle quali solo una è esatta.
      A ciascun candidato sono assegnati 90 quesiti individuati dalla Commissione esaminatrice, vertenti sulle materie sopra indicate, da risolvere nel tempo massimo di un'ora.

    • Prove scritte
    • La prima prova scritta, della durata di otto ore, consiste nella stesura di un elaborato in materia di diritto internazionale pubblico, dell'Unione europea e legislazione nazionale ed europea nell'ambito della protezione internazionale.

      La seconda prova scritta, volta all'accertamento della conoscenza della lingua inglese, della durata di tre ore, senza l'uso del vocabolario, consta di tre parti diverse:
      a) Reading and use of English: brano in lingua inglese su un argomento attinente ad elementi di diritto pubblico: comprensione e svolgimento dei relativi esercizi: 1 ora e 10 minuti;
      b) Writing: breve componimento in lingua inglese su un argomento attinente ad elementi di diritto pubblico: 1 ora e 10 minuti;
      c) Listening: ascolto di uno o più brani in inglese su argomenti attinenti ad elementi di diritto pubblico e svolgimento di esercizi volti ad accertare il livello di comprensione e padronanza della lingua: 40 minuti.

      I candidati, durante la prima prova scritta, potranno consultare soltanto codici di legislazione e altre fonti normative, purché non commentati, e vocabolari. Durante entrambe le prove non potranno introdurre nelle aule d'esame telefoni portatili e strumenti idonei alla memorizzazione e trasmissione di dati né introdurre o consultare appunti, manoscritti, libri, periodici, giornali, quotidiani ed altre pubblicazioni, che dovranno in ogni caso essere consegnati prima dell'inizio delle prove al personale di sorveglianza.

    • Prova orale
    • La prova orale verte sulle materie oggetto delle prove scritte nonché sulle seguenti altre materie:
      - storia contemporanea, con particolare riferimento agli avvenimenti nei paesi extraeuropei dal dopoguerra ad oggi;
      - geografia politica ed economica, con particolare riferimento ai Paesi del continente africano e asiatico;
      - elementi di diritto pubblico;
      - legislazione speciale amministrativa riferita alle attività istituzionali del Ministero dell'Interno;
      - disciplina del rapporto di lavoro relativo al personale del Comparto ministeri (contratti collettivi nazionali di lavoro).

      Durante la prova orale è previsto un colloquio finalizzato all'accertamento della conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura ed il commento di un articolo di stampa inerente ad argomenti attinenti alla protezione internazionale.

      Nel corso della prova orale è accertata, inoltre, la conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse da realizzarsi anche mediante una verifica applicativa, nonché la conoscenza delle potenzialità organizzative connesse all'uso degli strumenti informatici.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

22/05/2017

CONCORSO PER 32 OSS PRESSO L’ASP DI COSENZA

Scadenza domande: 19 giugno 2017

19/05/2017

Assistenti Giudiziari Come studiare le procedure per la prova scritta

Guida, speriamo, utile per chi non ha mai studiato diritto

16/05/2017

104 posti Collaboratori Professionali Sanitari – Infermieri

Banditi quattro concorsi a Savona, Genova, Chiavari e Roma. Termine per presentare la domanda: 8 giugno 2017

15/05/2017

800 assistenti giudiziari – Come si calcola il punteggio

Guida semplice per calcolare, da soli, il proprio punteggio