• Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
  • G.U. n. 0 del 30/03/2012
  • Architetto, Pianificatore, Paesaggista, Conservatore - Esame di abilitazione sessione 2012
  • -
  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 19/10/2012
  • Per i possessori di laurea specialistica, di laurea magistrale o di laurea conseguita secondo il previgente ordinamento hanno inizio in tutte le sedi per la seconda sessione il giorno 20 novembre 2012.
    Per i possessori di laurea conseguita in base all'ordinamento introdotto in attuazione dell'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n.127 e successive modificazioni e di diploma universitario gli esami hanno inizio per la seconda sessione il giorno 27 novembre 2012.
    Le prove successive si svolgono secondo l'ordine stabilito per le singole sedi dai Presidenti delle commissioni esaminatrici, reso noto con avviso nell'albo dell'università o istituto di istruzione universitaria sede di esami.

    • Prove d'esame Sezione A:
    • Architettura
      Prova pratica: Progettazione di un'opera di edilizia civile o di un intervento a scala urbana;
      Prova scritta: Relativa alla giustificazione del dimensionamento strutturale o insediativo della prova pratica scelta;
      Seconda prova scritta: Vertente sulle problematiche culturali e conoscitive dell'architettura;
      Prova orale: Consistente nel commento dell'elaborato progettuale e nell'approfondimento delle materie oggetto delle prove scritte nonché sugli aspetti di legislazione e di deontologia professionale.

      Pianificazione territoriale
      Prova pratica: Avente ad oggetto l'analisi tecnica dei fenomeni della città e del territorio o le valutazioni di piani e programmi di trasformazione urbana, territoriale ed ambientale;
      Prova scritta: In materia di legislazione urbanistica;
      Prova orale: Discussione su materie oggetto della prova scritta e pratica, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

      Paesaggistica
      Prova pratica: Avente ad oggetto le tematiche paesaggistiche ed ambientali;
      Prova scritta: Temi di cultura ambientale e paesaggistica;
      Prova orale: Discussione su materie oggetto della prova scritta e pratica, nonché sugli aspetti di deontologia professionale.

      Conservazione dei beni architettonici ed ambientali
      Prova pratica: Temi di cultura e tecnica della conservazione;
      Prova scritta: Temi di cultura e tecnica della conservazione;
      Prova orale: Discussione su materie oggetto delle prove scritte nonché sugli aspetti di deontologia professionale.
       

    • Prove d'esame Sezione B:
    • Architettura
      Prova pratica: Consistente nello sviluppo grafico di un progetto esistente o nel rilievo a vista, e nella stesura grafica di un particolare architettonico;
      Prova scritta: Avente ad oggetto la valutazione economico quantitativa della prova pratica;
      Seconda prova scritta: Consistente in un tema o prova grafica nelle materie caratterizzanti il percorso formativo; Prova orale: Nelle materie oggetto delle prove scritte e in legislazione e deontologia professionale.

      Pianificazione territoriale
      Prova pratica: Avente ad oggetto l'analisi tecnica dei fenomeni della città e del territorio o le valutazioni di piani e programmi di trasformazione urbana, territoriale ed ambientale;
      Prova scritta: Vertente sull'analisi e valutazione della compatibilità urbanistica di un'opera pubblica;
      Seconda prova scritta: Consistente in un tema o prova grafica nelle materie caratterizzanti il percorso formativo;
      Prova orale: Nelle materie oggetto delle prove scritte e in legislazione e deontologia professionale.
       

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

articoli correlati

29/07/2015

Riforma PA. E' al capolinea il riordino della disciplina dei concorsi pubblici

Il voto minimo di laurea non sarà più requisito di ammissione al concorso

24/07/2015

Lavorare nell’Unione Europea - Prima puntata: i concorsi nell’UE

Essere assunti nelle varie istituzioni dell’Unione europea, che accolgono in media più di 40.000 dipendenti, resta un miraggio per molti ma in realtà non è così difficile come potrebbe sembrare.

23/07/2015

Borse di studio per tirocini formativi presso Uffici Giudiziari

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero della Giustizia che determina le risorse destinate alle borse di studio

22/07/2015

Concorso in Magistratura – Interrogazione parlamentare

Dopo le segnalazioni del Codacons presentata una interrogazione parlamentare