• 22/03/2017
  • CONCORSO 2017 PER VFP4 NELLE FORZE ARMATE: 2.030 POSTI DISPONIBILI

  • 1.364 nell’Esercito, 230 nella Marina Militare, 436 nell’Aeronautica Militare
  •  
     
     
    Sulla G.U. IV Serie Speciale “Concorsi ed Esami” n. 22 del 21 marzo 2017 è stato pubblicato il bando del concorso, per titoli ed esami, relativo al reclutamento di 2.030 VFP4 (volontari in ferma prefissata di quattro anni) nell’Esercito, nella Marina Militare e nell’Aeronautica Militare, riservato ai VFP1 (volontari in ferma prefissata di un anno) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, con la seguente ripartizione di posti:
     
     
    • 1.364 nell’Esercito, dei quali 682 nella 1° immissione (657 per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata; 10 per “elettricista”; 10 per “idraulico”; 5 per “muratore”), con domanda di partecipazione che potrà essere presentata dal 22 marzo 2017 al 10 aprile 2017, e altri 682 nella 2° immissione (per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata), con domanda di partecipazione che potrà essere presentata dal 12 aprile 2017 all’11 maggio 2017;
     
    • 230 nella Marina Militare, di cui 176 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 54 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), in un’unica immissione, con domanda di partecipazione che potrà essere presentata dal 12 aprile 2017 all’11 maggio 2017;
     
    • 436 posti nell’Aeronautica Militare, in un’unica immissione, con domanda di partecipazione che potrà essere presentata dal 12 aprile 2017 all’11 maggio 2017.
     
    Non è consentita, pena l’esclusione dal concorso, la partecipazione al concorso stesso per più Forze Armate e/o per più Corpi e/o a più immissioni previste dal bando, salvo quanto specificato nel bando stesso.
     
     
     
     
    Il 10% dei posti disponibili di ogni immissione per ciascuna Forza Armata è riservato alle categorie specificate all’art. 1, comma 4, del bando.
     
    La procedura di reclutamento sarà gestita tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa, raggiungibile attraverso il sito Internet www.difesa.it, area “siti di interesse e approfondimenti”, link “concorsi e scuole militari” e successivo link “concorsi on-line”. Per poter accedere al portale, tramite il quale si riceveranno tutte le comunicazioni che perverranno dalla DGPM (Direzione Generale per il Personale Militare), i concorrenti dovranno essere in possesso di apposite chiavi di accesso che saranno fornite al termine di una procedura guidata di accreditamento necessaria per attivare il proprio univoco profilo nel portale stesso. Per poter partecipare al concorso, i candidati dovranno accedere al proprio profilo nel portale, scegliere il concorso al quale intendono partecipare e redigere la domanda di partecipazione, che potrà essere compilata e inviata esclusivamente on-line. Istanze che dovessero essere inoltrate, anche per via telematica, con ogni altro mezzo diverso da quello sopraindicato, e/o senza che il candidato abbia effettuato la procedura di registrazione al portale dei concorsi, non saranno prese in considerazione e il concorrente non verrà ammesso alla procedura concorsuale.
     
    Questi i requisiti di partecipazione:
     
    • cittadinanza italiana;
    • godimento dei diritti civili e politici;
    • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 30° anno di età;
    • possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
    • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
    • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, ad esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;
    • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
    • aver tenuto condotta incensurabile;
    • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
    • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
    • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario o occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico.
     
    Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande per ciascuna immissione e mantenuti, fatta eccezione per quello dell’età, fino alla data di effettiva ammissione alla ferma prefissata quadriennale.
     
     
    Per ogni immissione, lo svolgimento del concorso prevede:
     
    • una prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale;
    • prove di efficienza fisica, nell’ambito di ciascuna Forza Armata, con parametri differenziati per uomini e donne;
    • accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale, secondo criteri e modalità specificati, per ciascuna Forza Armata, nei rispettivi allegati al bando (in ogni caso, tale step comprenderà la verifica dell’idoneità fisio-psico-attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente e accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario o occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico);
    • valutazione dei titoli.
     
    La prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale, in particolare, consisterà nella somministrazione di un questionario, da espletare in un tempo predeterminato, che verterà su nozioni ed elementi di conoscenza commisurati al livello di istruzione secondaria di primo grado, con 100 quesiti a risposta multipla ripartiti fra le seguenti materie, secondo le percentuali indicate tra parentesi: Matematica (10%), Italiano (15%), Educazione civica e Regolamenti militari (20%, di cui 10% Educazione civica e 10% Regolamenti militari), Storia (10%), Geografia (10%), Scienze (10%), Inglese (15%), Deduzioni logiche (10%, con alcuni quesiti che potranno fare riferimento a grafici e diagrammi).
     
    Per ciascuna immissione, la suddetta prova si svolgerà come di seguito indicato:
     
    • per la 1° immissione per l’Esercito, nel luogo, nei giorni e secondo le modalità specificate mediante avviso che sarà pubblicato entro il 20 aprile 2017;
    • per la 2° immissione per l’Esercito e per l’unica immissione per la Marina Militare e per l’Aeronautica Militare, nel luogo, nei giorni e secondo le modalità specificate mediante avviso che sarà pubblicato entro il 26 maggio 2017.
     
    Il calendario della prova in oggetto sarà reso noto nel portale dei concorsi e nel sito Internet del Ministero della Difesa e delle Forze Armate interessate.
     
    Alla fine del concorso, i candidati utilmente collocati nelle graduatorie saranno convocati, secondo le modalità precisate nel bando, nei tempi e nei modi concordati con ciascuna Forza Armata, presso gli Enti a tal fine designati. Con Decreto Dirigenziale emanato dalla DGPM, i vincitori incorporati saranno ammessi alla ferma prefissata quadriennale con il grado di “caporale” o grado equivalente (previa perdita del grado eventualmente rivestito).
     
     
    Ogni ulteriore informazione relativa al concorso potrà essere acquisita:
     
    • consultando il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa e il sito Internet del medesimo dicastero;
    • direttamente o telefonicamente presso la Sezione “Relazioni con il pubblico” della Direzione Generale per il Personale Militare, Viale dell’Esercito n. 186 - 00143 Roma - telefono 06-517051012 nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì, dalle 09.00 alle 12.30; dal lunedì al giovedì, dalle 14.45 alle 16.00.
     
     
    Per ottimizzare la preparazione alla prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale si consiglia il seguente volume:
     
     
    Per un migliore approccio all’accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale si consiglia, inoltre, il seguente volume:
     
     
  •  
  • Nunzio Silvestro
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi Collegati