• ASL di Bari
  • G.U. n. 67 del 05/09/2017
  • 32 Posti varie qualifiche CAT. C e D (riservato alle categorie protette)

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 05/10/2017
  • Data e sede d'esame

    La sede, il giorno, l'ora di svolgimento della preselezione interessata e l'elenco dei relativi candidati saranno pubblicati esclusivamente sul sito internet aziendale www.sanita.puglia.it/web/asl-bari - sezione "Albo Pretorio" - "Concorsi e Avvisi" almeno quindici giorni prima dell’espletamento della stessa; pertanto ai candidati non verrà inoltrata comunicazione individuale di invito a sostenere la preselezione.

  • Posti a concorso

    a) N. 3 posti di Collaboratore Tecnico Professionale Ingegnere - Cat. D
    b) N. 4 posti di Collaboratore Tecnico Professionale – Informatico – Cat. D
    c) N. 16 posti di Assistente Amministrativo – Cat. C
    d) N. 9 posti di Collaboratore Amministrativo Professionale – Cat. D

    • Preselezione
    • Per ogni singola procedura concorsuale l 'Azienda Sanitaria Locale di Bari, in presenza di un numero elevato di partecipanti, si riserva la facoltà di attivare una prova preselettiva, avvalendosi anche di Aziende specializzate in selezione del personale.

      I candidati che hanno presentato istanza di partecipazione con le modalità e nei termini stabiliti dal presente bando, dichiarando il possesso dei requisiti previsti dall’arti. 20, comma 2 bis della Legge 104/92, sono esentati dalla prova preselettiva ed ammessi con riserva a sostenere la prova scritta.

      La prova preselettiva, consistente in una serie di quiz a risposta multipla, verterà sulle materie di cultura generale, logica, nonché sulle materie previste per le prove d'esame. Le indicazioni e le modalità di svolgimento della prova, nonché i criteri di correzione e di attribuzione dei punteggi verranno comunicate ai candidati immediatamente prima della prova stessa.

    • a) Collaboratore Tecnico Professionale Ingegnere
    • Prova scritta
      Verterà nella redazione di un elaborato o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti inerenti al profilo messo a concorso, nonché sulle seguenti materie: le competenze del collaboratore professionale - "Ingegnere" con particolare riferimento alla normativa nazionale e regionale in materia di patrimonio e lavori pubblici, alla legislazione nazionale e regionale su edilizia in ambito ospedaliero, Legislazione nazionale e regionale sugli appalti pubblici, con particolare riferimento alla progettazione e direzione dei lavori, Legislazione ambientale, Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

      Prova pratica
      Consisterà nell’analisi di un progetto o di una realizzazione inerente le materie specifiche con particolare riferimento all’edilizia ospedaliera o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, anche inerenti agli argomenti della prova scritta con eventuali procedure di correzione automatizzata, al fine di accertare la capacità di svolgimento delle attività tecniche rientranti nella declaratoria contrattuale del profilo professionale a concorso. La Commissione potrà richiedere l’illustrazione teorica e/o scritta, mediante relazione sintetica, delle conoscenze relative all’oggetto della prova pratica.

      Prova orale
      Verterà sulle materie della prova scritta e pratica e comprenderà anche l 'accertamento della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera prescelta dal candidato ed indicata in sede di domanda di partecipazione.

    • b) Collaboratore Tecnico Professionale – Informatico
    • Prova scritta
      Consisterà nella redazione di un elaborato su argomenti relativi alle materie inerenti al profilo messo a concorso o nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla sui medesimi argomenti.

      Prova pratica
      Consisterà nella esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo professionale a concorso o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, anche inerente agli argomenti della prova scritta con eventuali procedure di correzione automatizzata.

      Prova orale
      Verterà sugli argomenti della prova scritta ed attinenti alla posizione professionale da ricoprire, e inoltre, sulla conoscenza dei principi di legislazione sanitaria, nonchè verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera prescelta dal candidato ed indicata in sede di domanda di partecipazione.

    • c) Assistente Amministrativo
    • Prova scritta
      Consisterà nella redazione di un elaborato o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti e materie inerenti al profilo messo a concorso.

      Prova pratica
      Consisterà nella esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a concorso o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, anche inerente agli argomenti della prova scritta con eventuali procedure d i correzione automatizzata

      Prova orale
      Verterà oltre che sulle materie della prova scritta e pratica, anche sulle materie connesse alla qualificazione professionale richiesta e comprenderà, oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera scelta tra quelle indicate nel bando di concorso.

    • d) Collaboratore Amministrativo Professionale
    • Prova scritta
      Verterà nella redazione di un elaborato o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti inerenti al profilo messo a concorso, nonché sulle seguenti materie: elementi di diritto costituzionale ed amministrativo, legislazione sanitaria nazionale e regionale, normativa contabile delle Aziende Sanitarie, disciplina del pubblico impiego, contratti nella Pubblica Amministrazione, elementi di controllo di gestione, budget e sistema qualità.

      Prova pratica
      Consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di provvedimenti amministrativi connessi alla qualifica e alle mansioni proprie del collaboratore amministrativo, anche inerente agli argomenti della prova scritta con eventuali procedure di correzione automatizzata.

      Prova orale
      Verterà sulle materie della prova scritta e pratica e comprenderà anche l’accertamento della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera prescelta dal candidato ed indicata in sede di domanda di partecipazione nonché la verifica della conoscenza di elementi di informatica.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

09/11/2017

Concorso INPS 2017: bando e requisiti

Analisi del bando con requisiti e prove

09/11/2017

Concorso INPS 2017: bando e requisiti

Analisi del bando con requisiti e prove

09/11/2017

Certificazione B2: cos'è e come si consegue

E' uno dei requisiti previsti dal bando del concorso INPS

27/10/2017

146 posti per OSS all’ASP - Città di Bologna

Scadenza domande: 23 novembre 2017

27/10/2017

Concorsi Regione Campania: in arrivo 60.000 posti di lavoro

Dal 2018 banditi corsi-concorso per diplomati e laureati in vari profili professionali