• INPS - Istituto Nazionale Previdenza Sociale
  • G.U. n. 90 del 24/11/2017
  • 365 posti di Analista di processo-consulente professionale

  • -
  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 27/12/2017
  • Data e sede d'esame

    I candidati che hanno superato la prima prova scritta sono convocati a sostenere la seconda prova scritta il giorno 4 aprile 2018 alle ore 8,30 presso la Nuova Fiera di Roma, via A. Gustave Eiffel (traversa via Portuense), ingresso est - Roma.
    I candidati dovranno presentarsi muniti di apposita penna a biro di colore nero o blu.
    La prova è valutata in trentesimi. Superano la prova scritta tecnico-professionale e sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.
    La sede, il giorno e l'ora di svolgimento della prova orale sono pubblicati sul sito internet dell'Inps e comunicati con raccomandata a.r., almeno venti giorni prima della data della prova stessa.

  • Prove selettive

    La procedura di concorso prevede due prove scritte e una prova orale.

    • Prova scritta oggettivo-attitudinale
    • La prova scritta oggettivo-attitudinale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla di carattere psicoattitudinale, logica, competenze linguistiche ed informatiche, cultura generale.
      La prova è valutata in trentesimi. Superano la prima prova scritta e sono ammessi a partecipare alla seconda prova scritta, i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

    • Prova scritta tecnico-professionale
    • La prova scritta tecnico-professionale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:
      a) bilancio/ pianificazione, programmazione e controllo;
      b) contabilità pubblica, organizzazione e gestione aziendale;
      c) diritto amministrativo e costituzionale;
      d) diritto civile;
      e) diritto del lavoro e legislazione sociale;
      f) diritto penale;
      g) elementi di analisi economica;
      h) elementi di statistica e matematica attuariale;
      i) scienza delle finanze e economia del lavoro.

      La prova è valutata in trentesimi. Superano la prova scritta tecnico-professionale e sono ammessi a partecipare alla prova orale, i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

    • Prova orale
    • Sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte.
      La prova orale verterà sulle materie oggetto delle prove scritte.
      La sede, il giorno e l'ora di svolgimento della prova orale sono pubblicati sul sito internet dell’inps e comunicati con raccomandata A.R., almeno 20 giorni prima della data della prova stessa.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

19/10/2018

Legge di Bilancio 2019: quali le assunzioni previste?

Nuovi importantissimi dettagli sul piano straordinario di assunzioni per poliziotti, magistrati, funzionari e personale accademico

19/10/2018

Concorso DSGA 2018: i primi dettagli sul bando

Requisiti, prove e programmi per il concorso da Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi

18/10/2018

Praticanti avvocati: rinviati di 2 anni anche i corsi obbligatori

Parere favorevole del Consiglio di Stato allo slittamento della riforma

17/10/2018

Concorsi Ripam MAECI: pubblicate le date delle preselettive

Resi noti i calendari dei due concorsi al Ministero degli Affari Esteri

15/10/2018

Concorso 2445 OSS Regione Puglia: è ancora possibile fare domanda

Riaperti e modificati i termini per il maxiconcorso bandito dalla Regione Puglia

15/10/2018

Concorso Regione Campania 2018 da 10.000 posti: pubblicata la delibera

Tutte le informazioni sul maxiconcorso campano