• Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca
  • G.U. n. 25 del 27/03/2018
  • Concorso Agenzia Entrate - 5 posti di Dirigente Amministrativo nel MIUR

  • -
  • Titolo di studio: Laurea
  • Scadenza domanda: 27/04/2018
  • Date e sedi d'esame

    Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a serie speciale "Concorsi ed esami" del 29 maggio 2018 verrà dato avviso delle modalità, della sede, della data e dell’ora di svolgimento delle prove scritte ovvero delle eventuali prove preselettive o del loro eventuale rinvio. 

  • Requisiti di ammissione

    Per l’ammissione al presente concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
    a) cittadinanza italiana;
    b) godimento dei diritti civili e politici;
    c) Diploma di Laurea (DL), oppure Laurea Specialistica (LS), oppure Laurea Magistrale (LM), rilasciati da Università statali e non statali accreditate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. I titoli accademici rilasciati dalle Università straniere saranno considerati utili purché riconosciuti equiparati alle lauree suddette ai sensi dell’art. 38, comma 3 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. A tal fine, nella domanda di concorso devono essere indicati, a pena di esclusione, gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equiparazione al corrispondente titolo di studio rilasciato dalle Università italiane in base alla normativa vigente. Le equiparazioni devono sussistere alla data di scadenza per la presentazione delle domande;
    d) trovarsi in una delle seguenti posizioni:
    1) dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, in possesso di Laurea Specialistica (LS), oppure Laurea Magistrale (LM), oppure Diploma di Laurea (DL) del vecchio ordinamento, come descritti al punto c), che abbiano compiuto almeno cinque anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, almeno tre anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Il periodo di servizio richiesto è, altresì, ridotto a quattro anni per i dipendenti delle amministrazioni statali che siano stati reclutati a seguito di corso-concorso per ricoprire posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea;
    2) soggetti in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non comprese nel campo di applicazione dell’art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, muniti di diploma di laurea, che abbiano svolto per almeno due anni le funzioni dirigenziali;
    3) aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a cinque anni, purché muniti del diploma di laurea;
    4) cittadini italiani, forniti di diploma di laurea, che abbiano maturato, con servizio continuativo per almeno quattro anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea;
    e) idoneità allo svolgimento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
    f) posizione regolare nei confronti del servizio di leva, per i cittadini soggetti a tale obbligo. 

    Non possono essere ammessi al concorso coloro che siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile, ovvero licenziati ai sensi della vigente normativa di legge e/o contrattuale, nonché coloro che abbiano riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione.
    I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso. 

  • Prove d’esame

    Gli esami consistono in due prove scritte ed un colloquio interdisciplinare e sono diretti ad accertare il possesso di una adeguata cultura giuridico-amministrativa, nonché della capacità ed attitudine all’analisi, sintesi e risoluzioni di problematiche afferenti le funzioni dirigenziali, unitamente alla conoscenza della lingua inglese e dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. 

    • Prova di preselezione
    • Nel caso in cui, per l’elevato numero di candidati, si renda necessario effettuare una prova preselettiva, questa consisterà nella somministrazione di 100 quesiti, vertenti sulle discipline previste per le prove scritte da risolvere nel tempo massimo di 90 minuti. Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una è esatta. 

    • Prove scritte
    • La prima prova scritta, a contenuto teorico, la cui durata sarà stabilita dalla Commissione, consisterà nella redazione di un tema vertente su una o più delle seguenti materie:
      a) diritto costituzionale;
      b) diritto dell’unione europea;
      c) diritto amministrativo;
      d) diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
      e) contabilità pubblica;
      f) diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego;
      g) legislazione scolastica, con particolare riferimento alle più recenti evoluzioni normative. 

      La seconda prova scritta, la cui durata sarà stabilita dalla Commissione, consisterà nella redazione di un elaborato vertente sulla risoluzione di un caso pratico in ambito giuridico-amministrativo o gestionale amministrativo con riferimento a questioni riguardanti l’attività istituzionale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

    • Colloquio
    • Il colloquio orale verte, in aggiunta alle materie di cui alle prove scritte, sulle seguenti materie: a) diritto penale, con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica amministrazione; b) elementi di diritto processuale civile e del lavoro; c) scienza dell’amministrazione; d) organizzazione, centrale e periferica, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. 

      Nell’ambito della prova orale è prevista la valutazione della conoscenza della lingua inglese mediante esercizi di lettura, traduzione e conversazione. Nell’ambito della prova orale viene, altresì, accertata la conoscenza, da parte del candidato, dell’utilizzo dei sistemi applicativi informatici di più comune impiego. 

  •  
     
  • Condividi sul tuo social
Manuale di Diritto dell'Unione europea

Manuale di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47 Pag. 512

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto Amministrativo

Compendio di Diritto Amministrativo

Cod. 4/1 Pag. 480

Prezzo €26,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto del Lavoro

Manuale di Diritto del Lavoro

Cod. 1 Pag. 576

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Legislazione Scolastica

Compendio di Legislazione Scolastica

Cod. 20 Pag. 448

Prezzo €26,00

Prezzo ebook pdf €18,49

Acquista

acquista pdf

Info

Compendio di Diritto Processuale Civile

Compendio di Diritto Processuale Civile

Cod. 8/1 Pag. 544

Prezzo €22,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto del Lavoro

Compendio di Diritto del Lavoro

Cod. 1/2 Pag. 400

Prezzo €19,00

Acquista

Info

Scienza dell'Amministrazione

Scienza dell'Amministrazione

Cod. 97 Pag. 336

Prezzo €22,00

Acquista

Info

Volumi per il Concorso

Manuale di Diritto Costituzionale
Manuale di Diritto Costituzionale

Cod. 2 Pag. 432

Prezzo €27,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto dell'Unione europea
Manuale di Diritto dell'Unione europea

Cod. 47 Pag. 512

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto Amministrativo
Compendio di Diritto Amministrativo

Cod. 4/1 Pag. 480

Prezzo €26,00

Acquista

Info

Manuale di Diritto del Lavoro
Manuale di Diritto del Lavoro

Cod. 1 Pag. 576

Prezzo €30,00

Acquista

Info

Compendio di Legislazione Scolastica
Compendio di Legislazione Scolastica

Cod. 20 Pag. 448

Prezzo €26,00

Prezzo ebook pdf €18,49

Acquista

acquista pdf

Info

Manuale di Diritto Penale (Parte generale)
Manuale di Diritto Penale (Parte generale)

Cod. 3 Pag. 512

Prezzo €29,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto Processuale Civile
Compendio di Diritto Processuale Civile

Cod. 8/1 Pag. 544

Prezzo €22,00

Acquista

Info

Compendio di Diritto del Lavoro
Compendio di Diritto del Lavoro

Cod. 1/2 Pag. 400

Prezzo €19,00

Acquista

Info

Scienza dell'Amministrazione
Scienza dell'Amministrazione

Cod. 97 Pag. 336

Prezzo €22,00

Acquista

Info

articoli correlati

17/04/2018

Concorsi per funzionari Agenzia delle Entrate

626 i posti in totale tra funzionari tecnici e amministrativo-tributari

11/04/2018

Concorso MEF 230 collaboratori amministrativi. Rettifiche ai bandi

Aggiunta la laurea triennale in scienze dell'economia e della gestione aziendale