• Comune di Milano
  • G.U. n. del 28/05/2018
  • Concorso a 22 Posti di Agente di Polizia Municipale – Cat. C

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 28/06/2018
  • Data e sede d'esame

    La prova preselettiva avrà luogo il giorno 16 LUGLIO 2018 - presso il Mediolanum Forum – Via G. Di Vittorio n. 6 - Assago – Milano (M2 Assago Forum), articolata secondo due turni, come di seguito indicato:

    - ore 9,00 i candidati il cui cognome inizia con le lettere dalla “A” alla” K”;.
    - ore 14,00 i candidati il cui cognome inizia con le lettere dalla “L” alla” Z”. 

    • PRESELEZIONE
    • Le prove d’esame saranno precedute da un test preselettivo, così come previsto dall’art. 13 dell’Appendice 3 al Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi del Comune di Milano. In relazione al numero dei presenti alla prova, è riservata alla Commissione Esaminatrice la facoltà di stabilire, il giorno stesso della selezione, il numero dei candidati da ammettere alla prova scritta, individuati secondo l’ordine decrescente di merito.
      Il test preselettivo verterà sull' analisi e sulla verifica delle abilità logico matematiche, attitudinali di base, comprensione del testo e/o sulle materie previste dal bando di concorso attraverso la somministrazione di una serie di quesiti a risposta chiusa su scelta multipla.

    • PROVA SCRITTA
    • La prova scritta verterà sulle materie previste per la prova orale e potrà consistere nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o in una serie di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica e/o nella predisposizione di atti riguardanti le materie di competenza della polizia locale.

    • PROVA ORALE
    • La prova orale verterà sugli argomenti di seguito indicati:
      - Diritto e procedura penale;
      - Normativa nazionale e regionale in materia di Polizia Locale;
      - Codice della Strada;
      - Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza;
      - Normativa in materia di depenalizzazione (Legge n. 689/1981 e s.m.i.);
      - Nozioni di diritto amministrativo con particolare riguardo all’attività della Pubblica Amministrazione;
      - Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.);
      - Legislazione in materia di tutela della privacy (D. Lgs. 196/2003 e s.m.i.).
      - Nozioni sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli Enti Locali. 

      Il colloquio concorrerà, altresì, ad approfondire la conoscenza del candidato ed a valutare le sue attitudini e le sue competenze in relazione al profilo da ricoprire. 

      Nel corso delle prove si provvederà, inoltre, ad accertare sia il livello di conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e sia la conoscenza della lingua inglese in ottemperanza a quanto stabilito nell’art. 37 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

21/06/2018

La Costituzione arriva alla maturità

Articolo 3 e principio di uguaglianza fra le tracce proposte all’esame di Stato

20/06/2018

Agenzia delle Dogane: preselettiva e banca dati

Prove il 27 giugno, pubblicata la banca dati

19/06/2018

Dirigenti scolastici: indicazioni per la prova preselettiva

Il MIUR pubblica una nota che chiarisce le modalità di svolgimento della prova

18/06/2018

Concorso Comune di Cagliari per 12 istruttori amministrativo contabile

Bando di concorso per la copertura di 12 posti di istruttore amministrativo contabile

18/06/2018

Enti locali: i concorsi più importanti della settimana

Posizioni per diplomati e laureati