• EAV - Ente Autonomo Volturno
  • G.U. n. 159 del 10/08/2018
  • Concorso a 350 Posti EAV - Diplomati 320 Diplomati e 30 Laureati

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 07/10/2018
  • Data e sede d'esame

    I candidati formalmente idonei allo screening delle candidature pervenute, saranno convocati a sostenere nel giorno, ora e luogo da destinarsi, la prova preselettiva.
    Il calendario della prova preselettiva (giorno, luogo e ora) per ogni singolo profilo sarà reso noto esclusivamente attraverso la pubblicazione sul sito internet http://www.eavsrl.it/web/ nella sezione Azienda/selezione e concorsi, a partire dal 90° giorno dalla pubblicazione del presente avviso.

  • Posti a concorso

    - 90 Posti Operatori di Esercizio
    - 45 Posti di Operatori Qualificati – Meccanici
    - 42 Posti di Operatori Qualificati – Elettrotecnici/Automazione
    - 30 Posti di Operatori Qualificati – Elettronici
    - 23 Posti di Operatori Qualificati - Manutentori Armamento
    - 20 Posti di Operatori di Manovra
    - 45 Posti di Operatori di Stazione
    - 25 Posti di Macchinisti/Capitreno
    - 4 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Meccanico
    - 4 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Elettrico
    - 4 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Elettronico/Automazione
    - 4 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Civile/Edile
    - 2 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Gestionale
    - 1 Posto di Specialista Tecnico Amministrativo - Ingegnere Informatico
    - 1 Posto di Specialista Tecnico Amministrativo – Geologo
    - 5 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo – Giurista
    - 5 Posti di Specialista Tecnico Amministrativo - Economo

  • Requisiti

    Tutti i requisiti generali e specifici richiesti per ogni singolo profilo/figura professionale sono obbligatori e dovranno essere posseduti, pena esclusione, alla data di presentazione della domanda:
    a. essere cittadino italiano o di altro Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato Extraeuropeo;
    b. aver compiuto il 18° anno di età;
    c. godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza;
    d. non avere riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso, non essere stati interdetti dai pubblici uffici, non avere riportato condanne penali che, ove disposte nel corso del rapporto di lavoro già instaurato, potrebbero determinare il licenziamento;
    e. non essere sottoposto a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
    f. non essere stato destituito o dispensato o licenziato dal servizio presso la Pubblica Amministrazione o Partecipate da Ente Pubblico/Privato per persistente insufficiente rendimento;
    g. non essere stato destituito o dispensato o licenziato da un impiego presso la Pubblica Amministrazione o Partecipate da Ente Pubblico/Privato, né per esser stato/a dichiarato/a decaduto/a per aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o per aver rilasciato false dichiarazioni sostitutive di atti o fatti;
    h. non essere coinvolto in alcun procedimento amministrativo o giudiziario previsto dal D.Lgs 231/01 e s.m.i.;
    i. non essere stato interdetto dalla Pubblica Amministrazione o Partecipate da Ente Pubblico a seguito di sentenza passata in giudicato;
    j. non essere stato licenziato da questo Ente, né da altre Pubbliche Amministrazioni o Partecipate da Ente Pubblico/Privato avente stesse funzioni e servizi o da altri datori di lavoro per motivi disciplinari o per giusta causa;
    k. essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i soggetti tenuti all’assolvimento di tale obbligo;
    l. possedere l’idoneità psico-fisica specifica per le funzioni afferenti al profilo/figura professionale ricercato. 

    Requisiti specifici
    Tutti i requisiti di carattere generale e specifico richiesti per ogni singolo profilo/figura professionale sono obbligatori e dovranno essere posseduti, pena esclusione, alla data di presentazione della domanda e fino all’eventuale stipula del contratto di lavoro per la figura professionale a cui si è candidati. Ove si verificasse la perdita totale o parziale di alcuni requisiti generali o specifici, il candidato è tenuto a comunicarlo all’indirizzo email: selezioneeav@quanta.com.
    Tutti i requisiti saranno dichiarati e autocertificati nella procedura di candidatura sul sito internet http://www.eavsrl.it/web/ nella sezione Azienda/selezione e concorsi.
    L'Ente si riserva di verificare la veridicità delle dichiarazioni rese dal candidato. Qualora la verifica accertasse la falsità del contenuto delle dichiarazioni rese dal candidato, lo stesso sarà escluso dalla selezione, fermo restando le sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR n. 445/2000.
    Tutti i titoli di studio richiesti dovranno essere riconosciuti dal MIUR e ove previsto, sono soggetti alle norme di equipollenza nazionale, comunitario ed extracomunitario.

    • Preselezione (Comune a tutti i profili)
    • La prova preselettiva prevedrà un questionario a risposta multipla con le rispettive materie:
      - 50% specialistiche nelle materie attinenti le mansioni;
      - 20% cultura generale;
      - 20% logica e psicoattitudinali;
      - 10% lingua inglese. 

      Saranno ammessi alle successive prove selettive un numero di candidati pari a 3 volte il numero delle risorse professionali richiesti compresi gli ex aequo. 

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

19/10/2018

Legge di Bilancio 2019: quali le assunzioni previste?

Nuovi importantissimi dettagli sul piano straordinario di assunzioni per poliziotti, magistrati, funzionari e personale accademico

19/10/2018

Concorso DSGA 2018: i primi dettagli sul bando

Requisiti, prove e programmi per il concorso da Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi

18/10/2018

Praticanti avvocati: rinviati di 2 anni anche i corsi obbligatori

Parere favorevole del Consiglio di Stato allo slittamento della riforma

17/10/2018

Concorsi Ripam MAECI: pubblicate le date delle preselettive

Resi noti i calendari dei due concorsi al Ministero degli Affari Esteri

15/10/2018

Concorso 2445 OSS Regione Puglia: è ancora possibile fare domanda

Riaperti e modificati i termini per il maxiconcorso bandito dalla Regione Puglia

15/10/2018

Concorso Regione Campania 2018 da 10.000 posti: pubblicata la delibera

Tutte le informazioni sul maxiconcorso campano