• Comune di Senigallia - Provincia di Ancona
  • G.U. n. 26 del 02/04/2019
  • Concorso 11 Agenti di Polizia Locale

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 02/05/2019
  • Date e sedi d'esame

    Le prove si svolgeranno a Senigallia nelle date e sedi sotto indicate:
    Preselezione (eventuale): 13/05/2019, ore 10:30 presso Palazzetto dello Sport di Senigallia, via Capanna 62/A.
    Prova scritta: 28/05/2019, ore 15:00, presso Istituto di Istruzione Superiore “A. Panzini”, via Capanna 62/a, Senigallia;
    Valutazione attitudinale e/o psico-attitudinale: 10/06/2019, ore 10:00, presso Auditorium San Rocco, Piazza Garibaldi s.n.c, Senigallia;
    Prova orale: 24/06/2019 ore 10:00, presso la Sala Conferenze del Palazzetto Baviera, Piazza del Duca, Senigallia.
    Le comunicazioni relative alla selezione, se non diversamente previste nell’avviso, saranno effettuate tramite il sito istituzionale: www.comune.senigallia.an.it.

  • Posti a concorso

    In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 484 del 02/04/2019 è aperta la selezione pubblica per la copertura a tempo indeterminato di n. 11 posti di Agente di Polizia Locale (categoria C) dei quali n. 6 saranno assunti a tempo pieno e n. 5 a tempo parziale verticale (33,33% - presenza in servizio 4 mesi l’anno, nel periodo estivo) – codice 2/19.

    Il Comune di Senigallia assumerà n.10 unità (n. 5 a tempo pieno e n. 5 a tempo parziale verticale) e il
    Comune di Ostra n.1 unità (a tempo pieno);
    L’assunzione è subordinata, per n. 4 posti a tempo pieno messi a selezione (afferenti al Comune di Senigallia), all’esito negativo delle procedure di mobilità obbligatoria e/o mobilità volontaria fra enti come sotto specificato:
    - per la copertura di n. 3 posti a tempo pieno sono in atto le procedure relative alla verifica di personale presente nelle liste di mobilità, come prescritto dall’art. 34-bis del D. Lgs. n.165/2001 (mobilità obbligatoria) ed è in corso la procedura di mobilità volontaria fra enti ai sensi dell'art. 30 comma 2-bis del D. Lgs. 165/2001 (mobilità obbligatoria);
    - per un ulteriore posto a tempo pieno è in atto la procedura di cui al succitato art. 34-bis del D.Lgs n. 165/2001.

    • Preselezione e prova scritta
    • PRESELEZIONE:
      Qualora il numero delle domande ammesse sia superiore a 100 l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati ad una prova preselettiva.
      La prova preselettiva consisterà in quiz di tipo professionale a risposta multipla predefinita sulle materie d’esame. Saranno ammessi alle prove d’esame i primi 80 classificati e coloro che abbiano riportato lo stesso punteggio dell’ultimo candidato ammesso.

      PROVA SCRITTA:
      La Prova Scritta consiste nella stesura di un elaborato o nella soluzione di una serie di quesiti a risposta aperta sulle seguenti materie:
      - Ordinamento, ruolo e funzioni della Polizia Locale, legislazione nazionale (Legge Quadro 65/86) e regionale (Legge Regione Marche n. 1/2014);
      - Ordinamento dei Comuni (Decreto Legislativo 267/2000);
      - Normativa sul procedimento amministrativo e sul diritto di accesso;
      - Codice della strada e relativo regolamento di esecuzione, altre norme in materia di circolazione stradale;
      - Depenalizzazione, sistema sanzionatorio amministrativo, T.u.l.p.s.;
      - Elementi di diritto penale con particolare riferimento alle seguenti parti del Codice penale: Libro primo "DEI REATI IN GENERALE"; Libro secondo "DEI DELITTI IN PARTICOLARE", Titolo II - Dei delitti contro la Pubblica amministrazione, Titolo IX-bis - Dei delitti contro il sentimento per gli animali, Titolo XII - Dei delitti contro la persona, Titolo XIII - Dei delitti contro il patrimonio; Libro terzo "DELLE CONTRAVVENZIONI IN PARTICOLARE";
      - Elementi di diritto processuale penale con particolare riferimento alle seguenti parti del Codice di Procedura Penale: Libro I "Soggetti", Libro II "Atti", Libro III "Prove", Libro IV "Misure Cautelari", Libro V "Indagini preliminari e udienza preliminare";
      - Legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia ed ambiente;
      - Legislazione nazionale e regionale in materia di disciplina del commercio e dei pubblici esercizi;
      - Normativa in materia di sicurezza urbana, sicurezza pubblica e gestione delle manifestazioni sulle aree pubbliche.

    • VALUTAZIONE ATTITUDINALE E/O PSICO - ATTITUDINALE
    • La valutazione attitudinale e/o psico-attitudinale è finalizzata all’accertamento dei requisiti psicoattitudinali previsti al paragrafo 4 del presente avviso e sarà svolta con la somministrazione di questionari o test e/o colloqui di gruppo e/o colloqui individuali (i colloqui di gruppo e individuali si svolgeranno a porte chiuse).

    • PROVA ORALE
    • La prova orale consiste in un colloquio tecnico professionale sulle materie oggetto della prova scritta.
      Nell’ambito del colloquio si procederà anche all’accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche di generale e diffuso utilizzo.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

11/04/2019

Concorso Navigator 2019: in arrivo il bando per 3mila posti

Prove entro luglio, attesi 100 mila candidati alla preselezione

10/04/2019

Concorso MAECI Segretario di Legazione: diario delle prove

Le prove si svolgeranno l’8 maggio a Roma

27/03/2019

Conoscere le norme anticorruzione e trasparenza è indispensabile per i concorsi pubblici

Due profili da non sottovalutare quando ci si prepara per un concorso pubblico

27/03/2019

Concorso DS. Sono 3.795 gli ammessi all'orale

Il MIUR ha pubblicato l'elenco

25/03/2019

Sprint Concorso TFA: come prepararsi al meglio per le prove

Arrivano le prove del 15 e del 16 aprile. Qualche suggerimento utile

14/03/2019

Concorsi Pubblici: illegittimo il voto di laurea minimo per profili professionali particolari

Interessante pronuncia del TAR Lazio sul voto quale requisito del bando di concorso