• Comune di Forio – Provincia di Napoli
  • G.U. n. 27 del 05/04/2019
  • Concorso 11 Istruttori Amministrativi

  • -
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Scadenza domanda: 05/05/2019
  • Data e sede d'esame

    La data e la sede delle prove saranno comunicate ai concorrenti mediante pubblicazione all’Albo Pretorio del Comune e sul sito istituzionale dell’Ente 

    • PRESELEZIONE
    • Qualora il numero dei candidati ammessi sia superiore a 100, sarà possibile effettuare una preselezione da svolgersi attraverso quiz a risposta multipla il cui contenuto è da riferirsi alle materie oggetto delle prove d’esame.

      La Commissione, per l’organizzazione della prova preselettiva e per la correzione dei test oggetto della predetta prova, potrà essere coadiuvata da esperti o società specializzate nello svolgimento di tali tipi di selezione.

      La prova di preselezione servirà esclusivamente a determinare il numero dei candidati ammessi alle prove scritte; il relativo esito non costituisce punteggio, né elemento aggiuntivo di valutazione nel prosieguo del concorso.

    • PROGRAMMA DI ESAME
    • Gli esami consistono in una prima prova scritta, consistente in domande a risposta multipla (quiz), in una seconda prova scritta a contenuto teorico-pratico, consistente nella redazione di un atto o provvedimento, e in una prova orale. Tutte le prove verteranno su tutti o alcuni dei seguenti argomenti:
      a. ordinamento istituzionale, finanziario, contabile delle Autonomie Locali;
      b. elementi di diritto costituzionale e di diritto amministrativo, principi, strumenti, regole
      e istituti dell’attività amministrativa;
      c. elementi di diritto civile, di diritto penale e procedura penale, con particolare riferimento ai reati contro la P.A.;
      d. disciplina del rapporto contrattuale di pubblico impiego e regime di responsabilità dei dipendenti in generale;
      e. codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
      f. normativa sull’affidamento di contratti pubblici di forniture, servizi e lavori;
      g. conoscenza della lingua inglese
      h. conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e delle applicazioni più diffuse;
      i. normativa in materia di privacy, trasparenza, di accesso civico e accesso generalizzato.

      La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle suindicate materie e tenderà ad accertare, oltre alla preparazione e alla professionalità del candidato, l’attitudine ad assolvere alle funzioni specifiche del posto da ricoprire.
      Nel corso della prova orale sarà accertata la buona conoscenza della lingua inglese, nonché dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

  •  
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

11/04/2019

Concorso Navigator 2019: in arrivo il bando per 3mila posti

Prove entro luglio, attesi 100 mila candidati alla preselezione

10/04/2019

Concorso MAECI Segretario di Legazione: diario delle prove

Le prove si svolgeranno l’8 maggio a Roma

27/03/2019

Conoscere le norme anticorruzione e trasparenza è indispensabile per i concorsi pubblici

Due profili da non sottovalutare quando ci si prepara per un concorso pubblico

27/03/2019

Concorso DS. Sono 3.795 gli ammessi all'orale

Il MIUR ha pubblicato l'elenco

25/03/2019

Sprint Concorso TFA: come prepararsi al meglio per le prove

Arrivano le prove del 15 e del 16 aprile. Qualche suggerimento utile

14/03/2019

Concorsi Pubblici: illegittimo il voto di laurea minimo per profili professionali particolari

Interessante pronuncia del TAR Lazio sul voto quale requisito del bando di concorso