• Commissione per l'Attuazione del Progetto Ripam
  • G.U. n. 57 del 19/07/2019
  • Concorso RIPAM a 91 posti per i comuni di Pozzuoli, Latina e Sabaudia

  • -
  • Titolo di studio: Laurea/Diploma
  • Scadenza domanda: 02/09/2019
  • Date e sede d'esame

    Sul sito internet http://riqualificazione.formez.it e sui siti istituzionali dei Comuni interessati, almeno quindici giorni prima del suo svolgimento, sarà pubblicato il diario con l’indicazione della sede e dell'ora in cui si svolgerà la prova, nonché l’indicazione delle modalità di pubblicazione degli elenchi dei candidati ammessi alla successiva fase selettiva scritta e le informazioni relative alle modalità del suo svolgimento. 

    L’avviso relativo all’avvenuta pubblicazione del diario della prova sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – IV Serie speciale "Concorsi ed Esami" – il primo giorno utile successivo alla pubblicazione dello stesso sul sito http://riqualificazione.formez.it e sui siti istituzionali dei Comuni interessati.

  • Posti a concorso

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 61 posti di Agente di polizia municipale, area tecnico-specialistica, da impegnare nei Servizi di vigilanza e polizia (Codice VGC), categoria C, profilo C1, a tempo indeterminato, pieno e parziale, presso i Comuni di Pozzuoli e di Latina, così ripartite:
    - 57 unità con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Pozzuoli;
    - 1 unità con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 60% presso il Comune di Pozzuoli;
    - 1 unità con contratto di lavoro a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 50% presso il Comune di Pozzuoli;
    - 2 unità con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Latina.

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 27  posti di istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali (codice TCD), categoria D, profilo D1, a tempo indeterminato, pieno e parziale, presso i Comuni di Pozzuoli, di Latina e di Sabaudia e di 3 posti di istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie (codice VGD), categoria D, profilo D1, a tempo indeterminato e pieno, presso il Comune di Pozzuoli.

    In particolare, per il profilo istruttore direttivo, Area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali (Codice TCD) – le 27 complessive unità di personale nella categoria contrattuale D, posizione economica D1, sono così richieste dai tre diversi comuni:
    - 22 unità con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Pozzuoli;
    - 2 unità a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 60% presso il Comune di Pozzuoli;
    - 1 unità a tempo indeterminato e con prestazione lavorativa parziale nella misura del 50% presso il Comune di Pozzuoli;
    - 1 unità a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Latina;
    - 1 unità a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Sabaudia.

     Per il profilo istruttore direttivo, Area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie (Codice VGD):
    - 3 unità di personale a tempo indeterminato e pieno, nella categoria contrattuale D, posizione economica D1, presso il Comune di Pozzuoli.

    • 61 Agenti di Polizia Municipale
    • Prova preselettiva
      La prova preselettiva consiste in un test, da risolvere in 60 (sessanta) minuti, composto da n. 60 (sessanta) quesiti a risposta multipla, di cui n. 40 (quaranta) attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e n. 20 (venti) diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: elementi di diritto costituzionale e degli enti locali; ordinamento e funzioni della polizia locale; illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio; legislazione in materia di circolazione stradale.

      Prova scritta
      La fase si articola in una prova selettiva scritta, consistente in un'unica prova volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal bando mediante la somministrazione di n. 60 (sessanta) domande con risposta a scelta multipla, per un punteggio massimo attribuibile di 30 (trenta) punti:
      La prova scritta, che si intenderà superata con una votazione minima di 21/30 (ventuno/trentesimi), verterà sulle seguenti materie:
      - elementi di diritto costituzionale;
      - elementi di diritto penale e processuale penale;
      - Codice della Strada;
      - Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza;
      - normativa in materia di depenalizzazione (legge n. 689/1981);
      - elementi di diritto degli enti locali.
      Il tempo di svolgimento della prova concesso ai candidati è fissato dalla commissione esaminatrice e comunicato mediante il sito http://riqualificazione.formez.it.

      Prova orale
      La prova selettiva orale consisterà in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie della prova scritta nonché sulle seguenti materie:
      - elementi di legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (decreto legislativo 81/2008);
      - codice di comportamento dei pubblici dipendenti.
      In sede di prova orale il candidato sarà sottoposto all'accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche e della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale.

    • 30 Istruttori Direttivi
    • Prova preselettiva
      La prova preselettiva, comune ai profili professionali di cui al precedente articolo 1, consiste in un test, da risolvere in 60 (sessanta) minuti, composto da n. 60 (sessanta) quesiti a risposta multipla, di cui n. 40 (quaranta) attitudinali per la verifica della capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale e n. 20 (venti) diretti a verificare la conoscenza delle seguenti materie: diritto amministrativo, con particolare riferimento alla normativa in materia di trasparenza, prevenzione e contrasto della corruzione, e ordinamento degli enti locali.

      Prova scritta
      La fase si articola in una prova selettiva scritta, distinta per i profili professionali, consistente in un'unica prova volta a verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste dal bando mediante la somministrazione di n. 60 (sessanta) domande con risposta a scelta multipla, per un punteggio massimo attribuibile di 30 (trenta) punti:
      La prova scritta, che si intenderà superata con una votazione minima di 21/30 (ventuno/trentesimi), verterà sulle seguenti materie:

      Istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali - codice TCD:
      - diritto costituzionale;
      - diritto amministrativo;
      - legislazione urbanistica ed edilizia;
      - legislazione in materia di tutela ambientale;
      - normativa tecnica per la progettazione di opere pubbliche ed interventi di restauro;
      - ordinamento degli enti locali;
      - legislazione in materia di tutela della privacy;
      - nozioni sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli enti locali. 

      Istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie - codice VGD:
      - diritto costituzionale;
      - diritto amministrativo;
      - diritto penale e processuale penale;
      - codice della strada;
      - testo unico delle leggi di pubblica sicurezza;
      - normativa in materia di depenalizzazione (legge 689/1981 e s.m.i.);
      - ordinamento degli enti locali;
      - legislazione in materia di tutela della privacy;
      - nozioni sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapporto di lavoro negli enti locali. 

      Prova orale
      La prova selettiva orale, distinta per i profili professionali, consisterà in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati sulle materie della prova scritta nonché, a seconda del profilo per il quale si concorre, sulle seguenti materie: 

      Istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali – codice TCD:
      - legislazione in materia di contratti pubblici, servizi e forniture;
      - nozioni di estimo e di topografia;
      - scienze delle costruzioni;
      - nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la p.a.;
      - elementi di legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (d. lgs. 81/2008);
      - codice di comportamento dei pubblici dipendenti. 

      Istruttore direttivo, area tecnico-specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie – codice VGD:
      - ordinamento e funzioni di polizia locale;
      - polizia amministrativa e di sicurezza;
      - nozioni di legislazione urbanistica, edilizia e ambientale;
      - elementi di legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (d. lgs. 81/2008);
      - codice di comportamento dei pubblici dipendenti. 

      In sede di prova orale il candidato sarà sottoposto all'accertamento della conoscenza della lingua inglese e della conoscenza delle tecnologie informatiche e della comunicazione e del Codice dell’amministrazione digitale.

  • AVVISAMI sulle pubblicazioni d'interesse
     
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi per il Concorso

articoli correlati

20/08/2019

Concorsi per laureati in scadenza: migliaia di posti disponibili

Concorsi in scadenza tra fine agosto e inizio settembre

03/08/2019

Concorso da 70 specialisti tecnici AVEPA 2019: pubblicato il bando

In Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per specialisti tecnici agroforestali

26/07/2019

Concorsi in Emilia-Romagna: pubblicati bandi per 447 posti

Nuovi concorsi in Emilia per diverse figure professionali

25/07/2019

Concorso Consiglieri Parlamentari: bando in arrivo

Atteso per la settimana prossima il bando per lavorare in Parlamento

24/07/2019

Concorso Funzionari Giudiziari: pubblicato il bando

Come saranno le prove e cosa studiare

02/07/2019

Come cambiano i concorsi pubblici con la nuova Legge Concretezza

Prove scritte a risposta multipla, Albo delle commissioni e altre novità