• 07/09/2018
  • Concorso Regione Lazio: 55 Assistenti Amministrativi riservato alla categoria protetta dei disabili

  • Il diario dell’eventuale prova preselettiva sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 18 ottobre 2018
  •  
    La Regione Lazio ha indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 55 disabili, con il profilo professionale di Assistente area amministrativa, categoria C, posizione economica C1.
    Sono esclusi i soggetti appartenenti alle categorie di cui all’art.18 della L. n. 68/99 .
    Le figure professionali ricercate saranno adibite, principalmente, alle seguenti mansioni: attività istruttoria e di predisposizione di atti, relazioni e documenti nell’ambito di prescrizioni di massima e di procedure predeterminate anche mediante la raccolta, l’organizzazione ed elaborazione dei dati ed informazioni di natura complessa. Ricezione di atti, documenti e dichiarazioni entro i limiti e con l’osservanza delle istruzioni impartite dalle professionalità superiori. Formulazione di proposte in merito all’organizzazione del lavoro nell’unità operativa di appartenenza. Le funzioni della categoria sono svolte anche mediante l’utilizzazione di apparecchiature e sistemi di uso complesso. Utilizzo di pacchetti operativi nei linguaggi d’uso corrente.

    Prova preselettiva
    Qualora il numero delle domande di partecipazione al concorso fosse superiore a 275, l’Amministrazione procederà alla preselezione dei concorrenti mediante test preselettivi a valenza psicoattitudinale e/o sulle materie di cultura generale e sulle materie delle altre prove, ovvero: Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento a: sistema delle fonti del diritto, principi in materia di azione amministrativa (semplificazione, trasparenza e accesso agli atti, elementi in tema di privacy); atti amministrativi e procedimento amministrativo; i contratti della P.A.; Elementi di diritto comunitario; Diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto della Regione Lazio; Organizzazione e funzionamento della Regione Lazio; Elementi di contabilità pubblica con particolare riferimento all’ordinamento finanziario e contabile ed agli strumenti di programmazione finanziaria e gestionale della Regione.
    Il diario dell’eventuale prova preselettiva sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio del 18 ottobre 2018.

    Prove d’esame
    Le prove di concorso consistono in due prove scritte, di cui una pratica o a contenuto teorico- pratico e una prova orale.
    Le prove scritte, di cui una pratica o a contenuto teorico-pratico, potranno essere proposte in forma di elaborato scritto, quesiti a risposta multipla predeterminata o questionario a risposte sintetiche su uno o più dei seguenti argomenti: Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento: sistema delle fonti del diritto, principi in materia di azione amministrativa (semplificazione, trasparenza e accesso agli atti, elementi in tema di privacy); atti amministrativi e procedimento amministrativo; i contratti della P.A.; Elementi di diritto comunitario; Diritto regionale, con particolare riferimento allo Statuto della Regione Lazio; Organizzazione e funzionamento della Regione Lazio; Elementi di contabilità pubblica con particolare riferimento all’ordinamento finanziario e contabile ed agli strumenti di programmazione finanziaria e gestionale della Regione.
     
    Il diario delle prove scritte sarà pubblicato sul sito internet della Regione Lazio, sezione “Bandi di Concorso” e sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, con valore di notifica a tutti gli effetti di legge, almeno quindici giorni prima dell’inizio delle prove medesime.
     
    La prova orale verte, oltre che sulle materie oggetto della prova scritta, sulle seguenti materie o su una di esse: il rapporto di lavoro nella pubblica amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri del dipendente; strumenti applicativi informatici di base e strumenti web; conoscenza di base della lingua inglese.
     
    Prima di procedere all'assunzione l'Amministrazione verificherà il possesso dei seguenti requisiti: iscrizione nelle liste del collocamento mirato e la compatibilità alle mansioni lavorative afferenti al profilo professionale richiesto dal bando.
     
    L’assunzione dei vincitori avviene mediante stipula di contratto individuale di lavoro a tempo pieno e indeterminato, con inquadramento nella categoria C, posizione economica C1.
    I dipendenti assunti sono soggetti al superamento del periodo di prova di sei mesi. Decorso il periodo di prova senza che il rapporto sia stato risolto, i dipendenti si intendono confermati in servizio con il riconoscimento dell’anzianità dal giorno dell’assunzione a tutti gli effetti.
     
  •  
  • Fabiola Melone
     
  • Se avete suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivete a blog@simoneconcorsi.it
  • Condividi sul tuo social
  •  

Volumi Collegati

55 Assistenti Amministrativi Regione Lazio - Manuale
55 Assistenti Amministrativi Regione Lazio - Manuale

Cod. 342/3 Pag. 624

Prezzo €36,00

Info