• 08/04/2019
  • Condividi sul tuo social
  • Concorso 25 Agenti di Polizia Locale presso il Comune di Brescia

  • Il termine per le domande scade il 29 aprile
  • Il Comune di Brescia ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 27 del 5 aprile un bando di concorso per 25 posti di agente di polizia locale, categoria C, a tempo indeterminato.
    L’Agente di Polizia Locale  ha il compito di prestare i servizi di polizia stradale, di esercitare le funzioni di polizia locale, di mantenere l’ordine pubblico, di svolgere tutte le eventuali attività di interesse generale dell’amministrazione comunale e di collaborare con le forze di Polizia di Stato e con gli organismi della protezione civile.
     

    Requisiti: chi può partecipare al concorso per agenti di Polizia Locale del Comune di Brescia?

    Accanto ai requisiti generali richiesti per partecipare ad un concorso pubblico, si richiedono anche i seguenti requisiti specifici: 

    • essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito al termine di un corso di studi di durata quinquennale (diploma di maturità):
    • essere in possesso delle patenti di guida categoria A e B in corso di validità (per quanto concerne la patente A, il candidato deve essere in possesso di patente A3 che consenta di guidare motocicli senza limiti);
    • avere un'età non superiore ad anni 41.

    La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere presentata entro le ore 16:00 del 29 aprile 2019.

    Concorso Agenti Polizia Locale del Comune di Brescia: le prove

    Il concorso prevede lo svolgimento di una preselezione a carattere professionale-attitudinale (solo qualora il numero delle domande presentate superi le 500 unità) e  di una prova di idoneità di tipo ginnico-sportivo, di una prova scritta a contenuto teorico-pratico ed, infine, una prova orale.

    La preselezione verterà sulle seguenti materie:

    • generiche capacità di ragionamento di tipo induttivo-associativo, logico e numerico;
    • generiche conoscenze di cultura generale;
    • le conoscenze di base degli argomenti previsti per le prove scritta e orale. 

    La prova ginnico sportiva, invece, verterà  su:  corsa piana, salto in alto e piegamenti, con requisiti specifici diversi per uomini e donne. 

    Le prove scritta e orale verteranno sui seguenti argomenti:

    • Codice della strada e relativo regolamento di attuazione e altre norme complementari sulla circolazione stradale;
    • nozioni di infortunistica stradale;
    • depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo;
    • Elementi normativi in materia di polizia commerciale, edilizia, amministrativa, sanitaria, ambientale;
    • nozioni sul Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento d’esecuzione;
    • nozioni sulle norme in materia di armi, stupefacenti e immigrazione;
    • nozioni in materia di trattamento sanitario obbligatorio e accertamento sanitario obbligatorio;
    • normativa della Regione Lombardia in tema di Polizia Locale e sicurezza urbana;
    • nozioni sulla Legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale;
    • nozioni di diritto costituzionale ed amministrativo;
    • ordinamento degli Enti Locali con particolare riferimento al ruolo ed alle competenze del Comune;
    • regolamenti del Comune di Brescia in tema di polizia urbana, di esercizio di attività economiche, viario, edilizio, locale di igiene, gestione dei rifiuti ed assimilati per la polizia del territorio nonché quello del corpo di polizia municipale di Brescia;
    • Elementi di diritto penale con particolare riferimento alla parte generale ed ai reati contro la Pubblica Amministrazione, la persona e il patrimonio;
    • Elementi di procedura penale con particolare riferimento all’attività della Polizia Giudiziaria;
    • codice di comportamento e norme disciplinari vigenti per i dipendenti del Comune di Brescia.
     
  •  
  • Alessio Caiaffa
     
  • Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it
  • Condividi sul tuo social
  •