• 14/05/2019
  • Condividi sul tuo social
  • Concorso infanzia e primaria per posti di sostegno: il programma d’esame

  • Il contenuto dell'allegato A
  • Dopo la pubblicazione del decreto (decreto 9 aprile 2019) che dà il via al concorso per docenti scuola di infanzia e scuola primaria sia per posti comuni che per posti su sostegno, si attende la pubblicazione dei bandi.
    Nel frattempo il Ministero ha già reso noto, nell’allegato A al decreto, il programma concorsuale.
    Per quanto riguarda in particolare i posti di sostegno l’allegato prevede che i candidati devono essere in possesso dei requisiti culturali previsti nella Parte generale (su cui devono essere preparati anche i candidati ai posti comuni).

    L’allegato A, inoltre, precisa che il docente per le attività di sostegno deve dimostrare di possedere conoscenze e competenze che permettano di favorire un sistema inclusivo in cui l’alunno è protagonista dell’apprendimento quali che siano le sue capacità, le sue potenzialità e le sue eventuali difficoltà.

    Il candidato, quindi, deve dimostrare di possedere adeguate conoscenze e competenze con riferimento ai seguenti ambiti:

    • Ambito Normativo: è richiesta al candidato la conoscenza del sistema normativo relativo ai diritti delle persone con disabilità, con particolare riferimento all’inclusione scolastica;
    • Ambito organizzativo e della governance: al fine di realizzare la governance dell’inclusione, il candidato deve possedere competenze organizzative e relazionali;
    • Ambito psicopedagogico e didattico: il candidato deve dare prova di possedere adeguata conoscenza dei fondamenti generali di pedagogia speciale e didattica speciale, di psicologia dell’età evolutiva, psicologia dell’apprendimento scolastico, con riferimento allo sviluppo cognitivo, affettivo e sociale, nonché possedere competenze pedagogico-didattiche finalizzate ad una didattica inclusiva centrata sui processi dell’apprendimento; 
    • Ambito della conoscenza della disabilità e degli altri bisogni educativi speciali in una logica biopsico-sociale: il candidato deve dimostrare di saper lavorare in ambienti scolastici inclusivi, tenendo conto di tutte le forme di diversità. A tal fine, deve dar prova di conoscere le diverse tipologie di disabilità e di saper utilizzare le didattiche speciali per le disabilità sensoriali, intellettive e della comunicazione. 

     

    La Edizioni Simone propongono il volume Concorso Insegnante di sostegno Infanzia e Primaria - Manuale completo 526/22 specifico per il sostegno, che al fine di coprire tutto il programma di esame è così strutturato:

    • Parte I Legislazione e normativa scolastica (Parte generale);
    • Parte II Ambito organizzativo e della governance;
    • Parte III Ambito psicopedagogico e didattico normativo;
    • Parte IV Ambito della conoscenza della disabilità e degli altri bisogni educativi speciali in una logica biopsico-sociale

    Infine è prevista una parte V in cui vengono proposti strumenti operativi con modelli di rilevazione del Bes o esempi di PEI.

     
  • Scarica qui l'allegato A
     
  • Emma Cosentino, Rossella Micillo
     
  • Se hai suggerimenti, commenti o correzioni da segnalare, scrivi a blog.simoneconcorsi@simone.it
  • Condividi sul tuo social
  •