• 07/11/2017
  • Nuovo Concorso Dirigenti Scolastici: quali sono le prove

  • Ecco come si articolerà il prossimo concorso per i dirigenti delle scuole
  • Pubblicato a fine settembre il regolamento che disciplina il nuovo concorso per Dirigente scolastico (D.M. 3 agosto 2017, n. 138) si attende ormai da un momento all’altro anche la pubblicazione del bando.

    Come è noto, non si tratterà di un concorso tradizionale ma di un corso-concorso: dopo una prima fase di selezione si accede a una fase formativa di due mesi e poi a un tirocinio presso le scuole, cui seguiranno ulteriori prove scritte per verificare sul campo le capacità gestionali e di organizzazione del lavoro degli aspiranti DS.

    Al corso-concorso possono partecipare le docenti e i docenti e il personale educativo di ruolo con almeno cinque anni di servizio, in possesso del diploma di laurea magistrale ovvero di laurea conseguita in base al previgente ordinamento.

     

    Come si svolgerà il concorso per Dirigente scolastico

     

    Ma vediamo nel dettaglio come si articolerà la selezione. I nuovi dirigenti saranno selezionati, come detto, con un corso-concorso suddiviso in cinque fasi:

    Fase 1: prova preselettiva. La prova preselettiva sarà prevista qualora il numero dei partecipanti sia tre volte superiore ai posti messi a concorso, cosa non solo probabile ma quasi scontata.

    È ammesso alla prova scritta un numero di candidati pari a tre volte quello dei posti messi a concorso. Ricordiamo che il punteggio della prova preselettiva si calcola attribuendo 1 punto per ogni risposta esatta, - 0,3 punti per ogni risposta errata e 0 punti per ogni risposta omessa.

     Fase 2: prova scritta. La prova scritta consiste in cinque quesiti a risposta aperta e in due quesiti in lingua straniera.

    I cinque quesiti a risposta aperta vertono su materie come legislazione scolastica, organizzazione aziendale, contabilità pubblica, diritto amministrativo, penale e civile.

    I punteggio massimo della prova scritta è 100 (il calcolo del punteggio è fatto sulla base di quanto dispone l’art. 12 del Regolamento): sono ammessi all’orale i candidati che ottengono il punteggio minimo di 70.

    Fase 3: prova orale. La prova orale consiste in un colloquio sulle materie della prova scritta, oltre a informatica e lingua straniera. Il colloquio è volto ad accertare la preparazione professionale del candidato sulle materie di esame e a verificare la sua capacità di risolvere un caso riguardante la funzione del dirigente scolastico.

    Fase 4: corso di formazione dirigenziale. L’iter concorsuale visto sopra, già di per sé complesso, non determina automaticamente il superamento del concorso, ma permette l’accesso al corso di formazione dirigenziale, corso finalizzato all’arricchimento delle competenze professionali e culturali possedute dai candidati. Il corso di formazione dirigenziale è organizzato a livello regionale e si articola in un corso vero e proprio di 240 ore presso le Università (la frequenza è obbligatoria) della durata di 2 mesi e in un tirocinio presso le scuole di 4 mesi (integrato da sessioni di formazione erogabili anche a distanza).

    Il corso presso le Università è articolato in 4 moduli (si legga l’art. 17 del Regolamento) che, in sostanza, declinano le materie e gli argomenti delle prove scritte, in chiave più operativa.

    Durante il corso di formazione dirigenziale e il tirocinio, i partecipanti beneficiano del semiesonero dal servizio. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti.

    Fase 5: prova scritta e orale di verifica delle competenze acquisite. Al termine del tirocinio, i candidati dovranno superare un’ulteriore prova scritta (un elaborato di carattere teorico-pratico) e un colloquio orale, per verificare le competenze acquisite.

    I vincitori saranno inseriti in una graduatoria generale di merito, in base alla quale saranno poi assegnati alle rispettive sedi di lavoro, per cominciare a svolgere il delicato ruolo di Dirigente Scolastico, punto di riferimento per studenti, personale della scuola, famiglie e comunità.

    Volumi consigliati
    529 - Concorso Dirigente Scolastico - Manuale Completo per la preparazione

    Tutti i volumi per la preparazione al concorso dirigente scolastico


     
  •  
  • Stefano Ambrogio
     
  • Condividi sul tuo social

Volumi Collegati

Concorso Dirigente Scolastico - Manuale Completo per la preparazione
Concorso Dirigente Scolastico - Manuale Completo per la preparazione

Cod. 529 Pag. 1152

Prezzo €64,00

Prezzo Scontato €54,40

Acquista

Info

il Nuovo Codice delle Leggi della Scuola
il Nuovo Codice delle Leggi della Scuola

Cod. 510 Pag. 960

Prezzo €35,00

Info